Fashion Consultant & Personal Shopper

I'M NOT A FASHION BLOGGER, I'M A BLOGGER FASHION

giovedì 28 agosto 2014

ESSERE O NON ESSERE NORMCORE!

Normcore.. avete già sentito questa parola prima d'ora?
E' dalla scorsa primavera che riviste, quotidiani e blog sopratutto all'estero, gli dedicano molti articoli.
La domanda nasce spontanea: che cosa vuol dire normcore?
Intanto sappiate che la nascita di questo neologismo è dipesa da due eventi principali avuti origine negli States ( e ti pareva ), qualche mese fa. 
Il primo è scaturito da una società di ricerca newyorkese che ha condotto un'indagine sulle nuove tendenze giovanili, coniando letteralmente il termine.
Il secondo evento, invece, è frutto dell'osservazione di una nota giornalista del New York Magazine, Fiona Duncan che ha tentato, in un suo articolo apparso proprio sul NYM, di spiegarne il significato:

Ad un certo punto la scorsa estate, passeggiando a Soho, mi sono resa conto che, guardandoli di spalle, non riuscivo più distinguere tra i turisti, gli americani medi di mezz'età e i giovani artisti newyorkesi. Tutti indossano jeans slavati, comode scarpe da ginnastica e felpe di pile da montagna e sembrava che avessero appena finito un giro turistico con la guida.
(testo tratto dall'articolo di Fiona Duncan sopra citato) 

In definitiva il significato della parola normcore, si riferisce ad una sorta di rivendicazione nel voler essere perfettamente normali, senza dover essere alternativi a tutti i costi.
Tutto il contrario dell'eclettico popolo della moda, che tra qualche settimana sbarcherà in pompa magna, in prossimità dalle principali passerelle della moda mondiale, durante le prossime fashion weeks.
Volendo approfondire il discorso, sappiate che i normcore hanno sia un loro guardaroba di riferimento, sia le loro icone di riferimento.
L'avreste mai detto?
Partiamo dal guardaroba, i capi che non devono mai mancare sono: un paio di jeans slavati (i levis 501 sarebbero perfetti), t-shirt caratterizzate dal collo tondo e relativo bordone (tipiche californiane), sandali da escursionista (quelli che fanno tanto turista tedesco), tuta e felpe da ginnastica, maglioni normali e scarpe da ginnastica, meglio bianche, da indossare rigorosamente con la tuta e la felpa.
Questo è il guardaroba dei miei peggiori incubi, lo dico sinceramente!
Invece, per quanto riguarda le icone normcore in assoluto più accreditate sul pianeta terra, troviamo: Barack Obama, Steve Jobs e Mark Zuckerberg.




Barack Obama




Steve Jobs






Mark Zuckerberg



Anche noi italiani abbiamo la nostra brava icona normcore di riferimento, si tratterebbe di Matteo Renzi...
Confesso che sono piuttosto perplessa.. 
Bisogna subito chiarire che la normalità di coloro che si definirebbero normcore, non è spontanea, tutt'altro, è perfettamente studiata. 
In pratica funzionerebbe così: ti alzi una mattina e invece di vestire i tuoi soliti panni, quelli che ti contraddistinguono da tempo, ad un certo punto decidi spontaneamente di interpretare quelli dello stile normcore.
Ciò vuol dire che evidentemente non esiste alcuna genuina voglia di normalità nel voler essere un  normcore.     
A questo punto mi chiedo: a chi diavolo può venire in mente di conciarsi come un turista tedesco?
Ma davvero la ricerca della normalità passa attraverso il look.. del turista tedesco?

             

   
      

     

Nessun commento:

Posta un commento

Scopri il nuovo sito di Giuseppina Sansone, fashionandthecity.it